Come eseguire la manutenzione di una macchine da cucire

La macchina da cucire è un apparecchio dal funzionamento assai delicato.
Specie nei modelli meccanici, se i meccanismi non sono puliti e lubrificati periodicamente, possono verificarsi malfunzionamenti.

La pulizia della macchina da cucire: un passaggio importante

E’ di importanza a dir poco essenziale sottoporre la propria macchina da cucire ad una manutenzione regolare ed approfondita, così da assicurarle una lunga vita ed un efficace funzionamento nel tempo.
Un accorgimento importante è quello di leggere attentamente le istruzioni fornite in dotazione; talvolta, da un marchio ad un altro, può sensibilmente cambiare la disposizione dei meccanismi.

Macchina da cucire: il processo di lubrificazione

La lubrificazione è l’operazione che garantisce l’efficienza della nostra macchina da cucire; questo consiste nell’introdurre dell’olio specifico nelle parti interne dell’apparecchio.
La funzione dell’olio lubrificante è quella di rendere fluido il movimento delle parti meccaniche, senza il rischio di guasti o sovraccarichi.
Non si tratta di un olio generico, bensì di un prodotto specifico per le macchine da cucire professionale.

Oliare la macchina da cucire è un processo da eseguire a seconda della frequenza con cui utilizziamo questo apparecchio e a seconda dei tipi di tessuto che maggiormente trattiamo.
Per chi utilizza frequentemente la macchina o la ricovera in un posto caldo e umido, è fondamentale procedere con una lubrificazione, almeno una volta alla settimana.

Eseguire la lubrificazione della macchina da cucire

La lubrificazione della macchina da cucire è un’operazione piuttosto semplice, che richiede però l’utilizzo di prodotti specifici.
Il consiglio è di scegliere sempre prodotti di alta qualità, che non costituiscano un rischio per il corretto funzionamento della nostra macchina. Qualora si utilizzasse un olio non specifico, potrebbe esserci il rischio di compromettere il funzionamento dei meccanismi.

Dovremo dunque dotarci di:

  • Pennellino;
  • Bomboletta di aria compressa;
  • Olio per macchine da cucire.

Prima di procedere dovremo però pulire con delicatezza la nostra macchina da cucire, rimuovendo polvere, fili e lanugine.

La giusta manutenzione della macchina da cucito

Eseguite le operazioni precedentemente descritte, procediamo come segue:

  • Togliamo l’ago e il filato, rimuoviamo la placca scorrevole, la bobina e il piedino premistoffa.
    A questo punto passiamo un panno morbido sulla superficie della macchina da cucire; possiamo utilizzare anche una bomboletta ad aria compressa per i punti difficili.
  • Puliamo la leva tendifilo, la barra di pressione e quella d’ago, la scatola della bobina, i dischi di tensione e il corpo esterno della macchina.
  • Con l’aiuto di un pennello puliamo la griffa di trasporto e il crochet; applichiamo una goccia di olio lubrificante nei punti suggeriti dalle istruzioni.

Pulita e lubrificata correttamente la nostra macchina da cucire, sarà importante effettuare una prova, prima di riprendere l’utilizzo normale.