Fornetto elettrico: modelli e tipologie

Anche se dal punto di vista tecnologico vi sono senz’altro elettrodomestici più avanzati, il fornetto elettrico presenta una serie di vantaggi pratici.
Si tratta di un apparecchio utile per la preparazione di spuntini e pasti veloci. Insomma in un’epoca in cui abbiamo poco tempo da dedicare alla preparazione dei pasti, il fornetto elettrico è senz’altro un’ottimo alleato in cucina.
In questo articolo vogliamo dunque riportare alcune linee guida per aiutarvi nella scelta del miglior fornetto elettrico.

Fornetto elettrico: linee guida generali

Il fornetto elettrico è un elettrodomestico che sfrutta l’energia elettrica per scaldare e cuocere i vostri cibi. Si tratta di un macchinario da cucina ibrido, a metà strada tra un classico forno da cucina e un modello a microonde.
A differenza del forno classico da cucina, il fornetto elettrico è veloce, semplice da pulire e vanta consumi contenuti. A svantaggio possiamo dire che spesso i fornetti hanno dimensioni limitate, e dunque non si prestano proprio a tutte le preparazioni alimentari, cosa che con il forno classico è invece possibile.
Rispetto ad un forno a microonde, invece, è più economico e, anche in questo caso, più contenuto in termini di consumi. L’aspetto a sfavore sta nel fatto che non è certo altrettanto veloce nel riscaldare.

Fornetto elettrico: il funzionamento e i consumi

I consumi energetici di un fornetto elettrico ad uso domestico dipendono da molti aspetti.
Un punto generale da tenere presente è che gran parte del consumo avviene nella fase iniziale della cottura, ovvero quando il nostro forno assorbe energia mentre si riscalda.
Ciò smonta alcuni miti che dilagano tra i consumatori: un fornetto utilizzato per un’ora non consumerà tanto più di un fornetto utilizzato, ad esempio, per circa venti minuti.

Tipologie di fornetto elettrico

In commercio possiamo trovare diverse tipologie di fornetto elettrico da cucina:

  • Fornetto a cottura statica: si tratta della funzione base di cui qualsiasi fornetto elettrico è dotato. Con questa modalità gli alimenti vengono cotti grazie al riscaldamento delle resistenze.
  • Fornetto a cottura ventilata: alla cottura statica si aggiunge l’azione di una ventola che genera un giro d’aria in grado di trasmettere il calore ai cibi in modo più uniforme.
    In questo modo il forno arriva a temperatura più velocemente, consumando dunque di meno.
  • Grill: questa funzione permette di rendere croccante la superficie esterna delle pietanze. Questa modalità di cottura sfrutta il riscaldamento alla massima potenza della resistenza collocata nella parte superiore del vostro fornetto elettrico.
  • Scongelamento: questa funzione serve appunto per scongelare gli alimenti.
    Il processo di scongelamento avviene grazie all’attivazione della ventola, la quale permette la circolazione di aria a temperatura ambiente all’interno della cavità di cottura. Così facendo lo scongelamento avviene senza utilizzare il calore.