Gelatiera: ecco quale scegliere

Se siete golosi di gelato dovete gustare assolutamente il gelato fatto con la gelatiera: dopo un solo assaggio deciderete di comprare una gelatiera e non smetterete più di volerne preparare per voi e i vostri ospiti.

Una volta che vi sarete decisi finalmente a comprare una gelatiera la domanda sarà“quale gelatiera comprare?”.
Tralasciando le gelatiere professionali i cui costi non sono sempre leggeri, rimane da fare una scelta in quanto esistono due diversi tipi di gelatiera: quella autorefrigerante e quella ad accumulo.
Se volete avvicinarvi al mondo del gelato fatto in casa è preferibile, in generale, l’acquisto di una gelatiera ad accumulo, poichè la spesa contenuta e il minimo ingombro la rendono il modello ideale.
Se invece volete preparare gelato in quantità per i vostri ospiti, allora la vostra scelta ricadrà sulla gelatiera autorefrigerante.

Gelatiera autorefrigerante

Questo tipo di gelatiera casalinga viene alimentata a corrente ed è in grado di raffreddare e mantecare in completa autonomia.
Il principale vantaggio di questo tipo di apparecchio è costituito dalla possibilità di poter realizzare diversi gelati nell’arco di poco tempo, senza doverla smontare e pulire tra una preparazione e l’altra.
Inoltre la gelatiera autorefrigerante è anche molto silenziosa rispetto alle altre gelatiere refrigeranti.
L’unico svantaggio di questo apparecchio è il costo non indifferente.

Le gelatiera ad accumulo

I vantaggi offerti da questo tipo di gelatiera sono principalmente il costo accessibile a tutti e l’ingombro assai contenuto.
Questa seconda tipologia è costituita da due soli blocchi principali: il corpo e il motore.
Il corpo della macchina deve essere lasciato in freezer e tirato fuori solo al momento della mantecazione; al corpo refrigerante viene attaccato il motore con la pala per la mantecazione. Lo svantaggio principale del modello “ad accumulo“ è che non potremo fare più di un gelato al giorno: il corpo refrigerante deve infatti essere riportato in temperatura in congelatore dopo ogni singola realizzazione.

Come eseguire la pulizia della nostra gelatiera

Che sia ad accumulo o autorefrigerante, come eseguire la pulizia della nostra macchina per il gelato?Ecco alcune regole generali:

  • Innanzitutto assicuriamoci che la presa elettrica della nostra macchina per il gelato sia scollegata da ogni sorgente elettrica;
  • Smontiamo i pezzi e le guarnizioni della gelatiera per poterle pulire accuratamente, rimuoviamo inoltre la testa e la copertura di plastica del macchinario;
  • Laviamo la nostra macchina per il gelato con acqua tiepida: più la temperatura dell’acqua sarà elevata, più apprezzabile sarà il risultato complessivo.

Per saperne di più in merito alle varie tipologie di macchine per il gelato, vi consigliamo infine di consultare questo link.