Sbattitori elettrici: come scegliere

Sbattitori, fruste e i frullini sono apparecchi indispensabili in cucina ed autentici alleati nella preparazione di creme e dolci.
Il mercato mette a disposizione talmente tanti modelli e soluzioni che non è certo facile scegliere la soluzione giusta. Qual è dunque lo sbattitore elettrico migliore?
Scegliere lo sbattitore elettrico giusto non è affatto semplice: è importante conoscere quelle che sono le caratteristiche tecniche, prima di lanciarsi nell’acquisto.

Vediamo dunque tutti gli elementi che dovremo prendere in considerazione nella scelta di uno sbattitore elettrico da cucina.

Sbattitori elettrici: alcune premesse fondamentali

Prima di addentrarci nel dettaglio delle caratteristiche dello sbattitore elettrico, è senz’altro utile tracciare una panoramica sulle tipologie di sbattitori che il mercato mette a nostra disposizione.
Innanzitutto dovremo prendere in esame la potenza del motore del nostro apparecchio e acquistare un elettrodomestico adatto alla frequenza d’uso che intendiamo farne.
Consideriamo inoltre le funzioni di sbattitura e l’eventuale presenza di accessori e di fruste che ci permettano preparazioni alimentari più complesse.
Questo non solo per una questione di prezzo, ma in funzione delle prestazioni: alcuni sbattitori elettrici sono molto avanzati e vengono utilizzati perlopiù dai cuochi professionisti. Altri modelli, meno costosi, sono più idonei all’uso in un contesto casalingo.
Qualunque modello andremo a scegliere, uno sbattitore elettrico è sempre di fondamentale importanza quando si cucina, poichè ottimizza i tempi di montatura, permettendoci di creare qualsiasi tipo di impasto.

Le prestazioni dello sbattitore elettrico

Sul mercato sono reperibili sbattitori elettrici con motori dai 150 watt ai 450 watt.
E’ proprio dal wattaggio che dipende non solo la quantità di ingredienti che potremo trattare, ma anche la durata e l’efficacia della stessa operazione di sbattitura.
Inoltre, i motori più potenti sono in grado di lavorare ingredienti solidi, mentre quelli con wattaggio inferiore si limitano ad alimenti liquidi o semi liquidi.

Ovviamente uno sbattitore con maggior potenza richiede una spesa più impegnativa: ancora una volta dipende dall’utilizzo che intendiamo farne.

Sbattitori elettrici: occhio al libretto di istruzioni!

Abbiamo finalmente isolato alcuni modelli di sbattitore che fanno al caso nostro.
Prima di operare la scelta definitiva, facciamo attenzione alla confezione e al libretto di istruzioni. Non è infatti detto che un motore assai potente possa garantirci prestazioni identiche a quelle di un modello dalle caratteristiche tecniche similari.
Il libretto riporta ad esempio il tempo massimo di utilizzo dello sbattitore e la quantità di alimenti da sbattere.
E’ proprio sul libretto di istruzioni che sono riportate le indicazioni più preziose per utilizzare il nostro battitore senza rovinarlo.